27 vicinati

Indirizzi programmatici
I 27 Paesi dell’Unione europea formano il vicinato europeo della Croazia. Gli abitanti di 27 città e località di tutta la Regione litoraneo-montana si mettono in collegamento con i vicini di 27 Paesi dell’Ue. La condivisione e lo scambio di esperienze, di tradizioni e di idee crea reti di collaborazione e programmi culturali, che confluiscono nel Festival dei vicinati.
  • Gornji Kuti, Krk, Turnić- Mlaka
  • Brod na Kupi, Unije, Lovran
  • Fužine, Cres, Škurinje
  • Delnice, Rab, Opatija
  • Gomirje, Malinska, Kastav
  • Mrkopalj, Vrbnik, Kostrena
  • Matulji, Pehlin, Praputnjak
  • Čavle, Kampus, Novi Vinodolski
  • Jelenje, Drenova, Crikvenica

Autentici vicini europei

Sentirsi europei e sentire di appartenere al patrimonio culturale e storico dell’Europa non è una questione di confini amministrativi o del superamento dei confini, ma è una sensazione che poggia sulla comprensione e sulla convinzione radicata che con i cittadini degli altri Paesi europei condividiamo e possiamo avere in comune una serie di questioni, sfide, problemi, ma anche soluzioni da individuare insieme.

Agli abitanti di Fiume e della regione, sia che si tratti di persone che partecipano al programma che di quanti vi aderiscono in veste di pubblico, nel 2020 questa direttrice programmatica offre molti più contenuti interessanti di quello che è il programma esecutivo. Riunendo 27 vicinati nella Regione litoraneo-montana e collegandoli con i vicinati di 27 Stati membri dell’Ue, degli abitanti delle isole, della costa, dell’entroterra, degli altopiani, della città di Fiume e dell’Europa si crea uno strumento di collaborazione e un interscambio reciproco di esperienze, tradizioni e della stessa quotidianità. Le connessioni e le reti informali di cooperazione sono la chiave delle future attività culturali che proseguiranno anche oltre il 2020.

Il processo di costruzione del programma 2020, ai partecipanti e ai vicinati nei quali vivono e operano, porta una dimensione specifica di crescita e responsabilizzazione nel campo della cultura e dell’impegno sociale su argomenti individualmente rilevanti. Le comunità locali nelle aree urbane e rurali più remote diventano luoghi di eventi culturali e, grazie alla collaborazione reciproca, nonché alle relazioni con le organizzazioni partner europee e le comunità dei cittadini, si sviluppano valori di buone relazioni interpersonali e si crea un’atmosfera in cui diventa possibile beneficiare delle diversità e apprendere da queste stesse diversità.

Il messaggio di fondo, che veicolano i vicinati, è che in quanto cittadini di Fiume e della Regione litoraneo-montana, in quanto cittadini della Croazia e quindi parte integrante dell’Europa, siamo davvero tutti autentici vicini europei. Il valore duraturo di quest’unità programmatica risiede nelle persone, negli abitanti, motivati e attivi, nonché consapevoli che la cultura può essere il motore di sviluppo del loro ambiente, renderlo riconoscibile e grandioso.  

Nel corso del 2020, i visitatori potranno conoscere la cultura e la vita dei quartieri visitando i loro salotti oppure uno dei 27 eventi del quartiere stesso. Il ricco programma di appuntamenti inizia con una delle tradizioni più importanti e sentite di questa regione, il Carnevale, con una Sinfonia di campane appositamente progettata a Čavle. Il campus universitario offrirà nel corso di tutto l’anno programmi educativo-scientifici e un intervento di arte orticola Non sono un robot dell’artista multimediale Darko Fritz (HR), il Vicinato Torretta-Mlaka si collegherà, tra le altre cose, alla stazione spaziale internazionale. Si danzerà in vari luoghi, tra cui al festival ČAgaj 2020 a Veglia e al festival mondiale della fisarmonica di Gomirje (Gomirje harmonika mundijal). L’isola di Unie celebrerà il vento con un festival di aquiloni e uno speciale programma di intrattenimento sarà dedicato ai concittadini emigrati in varie parti del mondo. Il quartiere confinario di Drenova collegherà cultura, natura e tecnologie digitali. Una serie di programmi documentari e filmici si svolgerà anche attraverso la Rete del cinema in luoghi esotici.

I vicinati croati sono: Laurana, Abbazia, Mattuglie, Castua, Pehlin, Drenova, Valscurigne, Torretta e Mlaka, il Campus a Tersatto, Jelenje, Čavle, Praputnjak, Kostrena, Crikvenica, Novi Vinodolski, l’isola di Arbe, l’isola di Unie, la città di Cherso, la città di Veglia, Malinska, Verbenico, Gomirje, Mrkopalj, Fužine, Delnice, Brod na Kupi e Gornji Kuti.

Le città e paesi affiliati a 27 organizzazioni, città o paesi di Stati dell’Unione europea sono: Immenstad (Germania), Praga (Repubblica Ceca), Trieste (Italia), Ruzomberok (Slovacchia), Selnica ob Dravi (Slovenia), Museo Nazionale di Archeologia ( Malta), Gorilla urbana (Cipro), Fondo di istruzione rom (Romania), Campo (Francia), Bilbao (Spagna), Riga (Lettonia), Museo estone di storia naturale (Estonia), Kaunas (Lituania), Kinvara (Irlanda), Alta Bela Fiume (Bulgaria), GreenWise People (Regno Unito), Oulu (Finlandia), Lydenskab (Danimarca), Pomerania (Polonia), Disorder (Svezia), Stichting Bewegend Beeld (Paesi Bassi), Global Water Partnership Mediterranean (Grecia), Centre for Ecological Learning (Lussemburgo), 4iS (Portogallo), Pécs (Ungheria), Mons (Belgio), Vienna (Austria).

Notizie correlate